Home » Servizi

Servizi

Corso di MEDITAZIONE TRASCENDENTALE ZA Zen 2017

Corso di MEDITAZIONE TRASCENDENTALE ZA  Zen 2017 - Rebeccu Wilderness Sardinya

CONDIVISIONE DI ESPERIENZE ED EMOZIONI

 

Scuola di Meditazione Zen

Meditazione 坐禅 Bonorva

lascia riposare l’acqua scura, ed essa diventerà chiara

 

CORSO za zen di BONORVA   坐禅

I corsi si svolgeranno sul Training Autogeno, sullo Yoga e sullo Zen Il training autogeno, è una tecnica di rilassamento e concentrazione che
consente di ritrovare, mediante appositi esercizi, il proprio naturale stato
di calma e rilassamento”. Lo Yoga è un’antica disciplina orientale, che insegna a controllare il
respiro e la mente, favorendo il rilassamento e la concentrazione. Lo Zen è la meditazione silenziosa giapponese. 

CORSO 坐禅za zen di BONORVA

Gli incontri si terranno in Bonorva, ore 18.00 presso la Sala Consiliare del Comune di Bonorva a  partire dal giorno 01/02/2017 con la lezione
di presentazione (nella quale ci si può iscrivere). Le lezioni proseguiranno
in ciascuno dei Mercoledì successivi. ingresso libero gratuito, previa iscrizione,si richiede massima puntualità e la regola del silenzio dentro il chiostro.

Non è consentito l’ingresso oltre l’orario stabilito per la meditazione che pertanto avrà corso a porte chiuse.  

Graditi gli amici che volessero unirsi e condividere questa esperienza vi aspettiamo con fiducia, Andrea Sanna, già allievo del padre

Francesco Piras S.J, Fondatore e Direttore della Scuola di M. T. Sardegna

Dio ha fatto in modo che l’illusione sembri reale e il reale un’illusione. Ha nascosto il mare ed ha reso visibile la schiuma; ha nascosto il vento e manifesta la polvere. Tu vedi la polvere turbinare, ma come potrebbe sollevarsi da sola? Tu vedi la schiuma, ma non l’oceano. Perciò invocalo con le azioni, non con le parole, perché le azioni sono reali e ti daranno la salvezza nella vita a venire.

[Rumi, „Mathnawi“]

Ci muoviamo, incontriamo e condividiamo, la dove l’energia ci chiama, per portare la nostra esperienza, canto e gioia di stare bene assieme per realizzare progetti concreti per la Natura, Cultura e Tradizione di questo paese, di questa terra.

 

 

 

LOGUDORO di REBECCU - rebeccu rebecchèi dae trinta fogos no bessèi....

LOGUDORO  di  REBECCU       -  rebeccu  rebecchèi dae trinta fogos no bessèi.... - Rebeccu Wilderness Sardinya

JANNA e JANNILE

MEGALITHOS PALA LARGA ATLANTIDE SANT'ANDRIABRIU IX- VIII M. a. C.

MEGALITHOS PALA LARGA  ATLANTIDE  SANT'ANDRIABRIU   IX- VIII M.   a. C. - Rebeccu Wilderness Sardinya

GROTTA di PALA LARGA MARIANI con MANDALA ATLANTIDEO IX MILLENNIO a. C.

 

SANT'ANDRIABRIU +/- VIII - VI MILLENNIO  a. C.

La parola Mandala deriva dalla lingua indiana sanscrita     मण्डल  e significa “cerchio”.

 

“Ogni cosa che fa il Potere del Mondo è fatta in cerchio. La volta del cielo è rotonda, e ho sentito che la terra è rotonda come una palla, e così sono tutte le stelle. Il vento, al massimo del suo potere, gira vorticosamente. Gli uccelli fanno il nido in forma circolare perché la loro è la nostra stessa religione. Il sole sale e scende lungo il cerchio. La Luna fa lo stesso ed entrambi sono rotondi. Anche le stagioni formano un grande cerchio nel loro trasmutare e sempre ritornano laddove furono. La vita di ogni uomo è un cerchio dalla fanciullezza alla fanciullezza e così è ogni cosa ove si muove ilpotere.

Pensavo alle tre tende di una più grande  bianca 

Pensavo alle tre tende di una più grande  bianca. Pensavo che Martin fosse pescatore non solo un buon sarto a cavallo per fare di uno due e di due un solo mantello- .Tu spezzi il pane ogni giorno e dividi i pesci con noi ma noi non sappiamo neppure ringraziare. Misericordia io voglio non sacrifici. Certo, se t’incensi lo fai ancora come un tempo digiuna, ai piedi dei nuraghi Esisto da sempre tra la trachite e il tasso nel mio micro-clima di mare e cielo di azzurro e neve, coperto di lana grezza di licheni a piedi nudi sui muschi verdi cammino, senza ferire il cielo a volte solo me stesso.Ho camminato sette volte la terra sette i naufragi sette le stelle sette le mie età dell’oro sette i nuraghi sacri–Lungo la via del serpente gli ho tagliato la strada ho trangugiato sette anni il veleno l’ho morso e sputato-La mia religione non lega gli amanti ma gli inanella liberi nella creazione dei figli del cielo e della terra-Ho colto le poesie come i fiori d’Aprile esse abitano all’ombra della terra come  manna filata nel cielo-I pastori non hanno più gregge ne greggi pastori – solo mungitrici elettriche e  mangimi bio-intensivi- Quando gli animali puzzavano vivevano felici e anche gli uomini puzzavano vicino agli animali felici-Sono sette settimane che dormo tutto il giorno e la politica del materasso val bene la pallottola e se ho dormito per non morire  non ho costruito castelli di carta in cieli di schizofrenie ma anfore di acqua viva. Siamo molti se guardiamo chi siamo, noi siamo io e quattro fratelli gatti pelosi. La letteratura senza gancio né spada è un fiore di loto dai mille petali- shalom.  Sulle cime di queste montagne – Marghine Goceàno – il sacerdote vestito di lana verde di muschi e licheni che lo rivestono tutto, accoglie i compagni della montagna rivestiti di grossi campanacci con i quali stanno sempre e la notte entrano dentro una campana per dormire e per captare i suoni del Dio dei boschi. Il sacerdote di lana grezza di licheni evoca la neve: subito tutto è bianchissimo e ricoperto di un velo sottile su sù fino alle spelonche più in alto e nascoste, negli anfratti e nei cunicoli, nelle fenditure delle rocce, nelle querce e negli aceri appena piantati.

Al passo dei monti nella parte più interna dell’ antica isola Sard  da millenni il giorno della PurissimaA metà d’agosto i vecchi a gruppi di tre mostrano ai più giovani le antunnas sacre, nate lì sotto la pezza rigonfie e immarcescenti, turgide con le teste marron piccole querce in miniatura - nel nuristene è un via vai di cure antiche con le erbe, suffumigi contro i demoni del tempo ed altro. La verità è che la vita è un sentiero e tutti i sentieri sono sentieri difficili, irti di bugìe – non è men vero che tutti i sentieri mentono- che la verità è un circolo, forse voleva dirci il nolanense protestante, che il diritto si volge in circolo a sua perfezione.

Né oro né denari, sandali e calzari né bisaccia né mantello né bastone- io vi ristorerò.

Libero è chi si libera- ma libero è Colui che libera- la libertà vi farà liberi e conoscerete Dio. Tutto il giorno scherniti, umiliati, feriti, messi da parte, giudicati-portati al macello. Non così non così gli empi ma tutto rendono al mondo con il loro orgoglio ed i suoi ori  poiché sono del mondo e il mondo passa con il suo  orgoglio e i suoi ori. Viaggiavo in asse magnetico  alla ricerca Schichsall, Oriente - Sud-W - North-E.,  a Norimberga cenere e nebbia, le cinque della mattina, la stessa forse di sessant'anni prima - tu impalato bianco-grigio ai cavi d'acciaio sospesi in aria-. Vedevo tra il ferro rugginoso e l'eternite qualche casa colorata, di tanto in tanto, un alcova, con una fioca luce ancora accesa. Non un uccello in volo né alcun segno di vita- sembrava una regione desolata di catrame petrolio - forse l'inferno. L’acqua porta acqua,  quella volta spaventai i turisti e si allagò il campeggio tanto ne fece. Era mattina e disegnavo cerchi e spirali di fronte al mare a piedi nudi sulla sabbia – evocavo la forza delle onde in sardo antico pronunciavo formule, con un bastone richiamavo le nuvole, la condensa del temporale per purificare l’aria malsana di rumore e umori estranei alla natura del luogo. Verso mezzogiorno si coprì il cielo di nubi cumuliformi grandi grandi come cavolfiori nel cielo, cominciò a piovere a dirotto e lo fece per sei ore – non mi ero reso conto che ero l’attore necessario di un fatto necessario e contingente come un semplice temporale..

                                                                                                                                                Andrea Sanna

 - Rebeccu Wilderness Sardinya

FLORITERAPIA et ERBORISTERIA di Alessia Pani 

tel. 3471831417

Unguento iperico ed elicriso.
Utile per eczemi,psoriasi, geloni, varici, ustioni,eritema solare, acne, dolori reumatici.

 - Rebeccu Wilderness Sardinya
Rebeccu Wilderness Sardinya

ALESSIA PANI FLORITERAPIA di una JANAS

Rebeccu Wilderness Sardinya

RACCONTI e POESIE di Rubinrivca

Rebeccu Wilderness Sardinya

I N E A: INTERPRETI della NATURA

Rebeccu Wilderness Sardinya

LA STORIA MEDIOEVALE